La Triennale di Milano

Viaggio dentro la Triennale di Milano

XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano

21° Century. Design After Design

La Triennale del Design di Milano è un organismo multiplo e tentacolare che si presta a molteplici letture.
Innanzi tutto si sviluppa su molte sedi, oltre a quella principale, storica, attigua al Castello Sforzesco.
Poi presenta una molteplicità di visioni, difficile da afferrare nella sua interezza.
Il mio lavoro si sviluppa in due direzioni: una che si riallaccia ai diorami del XIX secolo, che erano grandi strutture circolari con tele dipinte con panorami di luoghi famosi ( Vedute di Napoli, Roma,Versailles…) in cui le tele erano tese su strutture cilindriche ed illuminate in modo scenografico e gli spettatori (paganti) erano all’interno ed avevano l’illusione di trovarsi nel luogo illustrato. Una sorta di incrocio fra il vedutismo settecentesco ed un rudimentale pre-cinema, in attesa del futuro  sviluppo del turismo che avrebbe spostato direttamente le persone nei luoghi ambiti.
In piccolo, con alcune panoramiche circolari appese, si è tentato di restituire la sensazione di trovarsi all’interno del luogo fisico delle mostre, spesso molto affascinante, non solo un’illustrazione dei materiali esposti.
Alle pareti invece immagini delle principali mostre, riunite per blocchi tematici in riferimento ai luoghi ed agli allestimenti, con montaggi di ispirazione cinematografica per evidenziare i materiali che mi hanno affascinato maggiormente; nella migliore delle ipotesi un lavoro che fa risuonare nello spettatore gli echi delle sensazioni che ho provato percorrendo le mostre nella loro estrema varietà e complessità.

Luglio 2016
Beijiging  – Times Art Museum

Ottobre 2016
Shanghai – Design Center, East China Normal University

Novembre 2016
Chengdu – Hong Museum. Chengdu International Cultural Art Center