Omaggio a Carol

Omaggio a Carol 

1997 – Legno, dagherrotipo, gomme da bicicletta.      
Dimensioni: cm. 50x34x5

Riprendendo la costruzione di alcune opere di Carol su carta, in cui lei usava disegni preesistenti ruotati sottosopra per i suoi interventi pittorici, ho costruito una matrice incisa con un suo disegno del 1940, l’Appassionata, ruotato di 180 gradi, e l’ho utilizzato come base argentata per realizzare un dagherrotipo con un suo ritratto, inserito poi su di un pezzo di mobilia. Su questo, un filo che sostiene un gomitolo di anellini di camere d’aria di bicicletta, non costruito ma trovato in un vecchio cassetto di famiglia, quando gli elastici non si comperavano ma si costruivano con le camere d’aria bucate.

For Carol

1997 – Wood, daguerrotype, bycicle tyres.         
Dimensions: cm 50x34x5

Carol Rama worked on already printed papers: she would overturn them to paint and operate on them. Having in mind her tecnique, I created a matrix on wich I engraved one of her drawings “L’Appassionata” (1940) overturned by 180 degrees. I used it as a silvery base to execute a daguerrotype with her portrait, plugged in a piece of overturned furniture to recall once again her tecnique of “overturning”. Above the whole of it a thin thread from which a ball of rubber rings hangs, cut up from a bycicle tyre. The ball was found in a old family drawer. Back then rubber bands were not bought, one would cut them up, slicing them from pierced bycicle tyres. I owe the idea of the small rubber ball to the most famous hanging bycicle tyres Carol created in the 70’s.